Altamura Domani

Indagine per una città migliore

#StaffettArtigiana: al via il cantiere creativo

Rivitalizzare gli spazi e rivalutare le competenze artigiane. Parte da questi due presupposti StaffettArtigiana, il laboratorio di progettazione creativa che vede già all’opera un team di giovani changemakers che stanno iniziando le attività di mappatura delle testimonianze artigiane di Altamura.

staffettartigiana brainstorming rigenerazione urbana

Per riflettere sulle competenze e i saperi artigiani ci è sembrato importante dare avvio al progetto nel Museo Etnografico dell’Alta Murgia, uno spazio interessante per l’ampio (e inespresso) patrimonio materiale e immateriale che custodisce, ma anche per la luce del chiostro dalla quale è avvolto. È stata l’occasione per indagare le matrici culturali del territorio e comprendere come l’importanza di una dimensione artigiana del fare, legata a dinamiche di auto-narrazione di una comunità, favoriscano lo sviluppo di pratiche di cittadinanza attiva.

Nel corso dei tre radio-walkshow condotti da Carlo Infante di Urban Experience (partner del progetto), sono state esplorate alcune botteghe e sono state raccolte le prime testimonianze artigiane condivise sul web, aggregate attraverso lo Storify, che inizieranno a costituire l’archivio digitale di staffettartigiana.it.  A breve seguiranno ulteriori report e aggiornamenti…restate in ascolto.

3 commenti su “#StaffettArtigiana: al via il cantiere creativo

  1. Gianni Mercadante
    10 marzo 2015

    Mi piace l’interessamento di questi giovani gruppi che hanno preso a cuore le sorti del centro storico che potrebbe diventare un grande cantiere a cielo aperto rigenerando non solo vecchie abitazioni dismesse, ma soprattutto i palazzi nobiliari le cui facciate meritano tutta l’attenzione della cittadinanza per conferire un volto nuovo alla ns. città. Bisogna agire con maggiore incisività verso le istituzioni che devono mettere a disposizione finanziamenti per i progetti che nascono dal basso e non per volere dei politici, le cui programmazioni si impantanano nei gangli della burocrazia per dirottare i soldi altrove.

  2. Pingback: #LeggiRoma e Reinventare l'Apprendimento - Urban ExperienceUrban Experience

  3. Pingback: EspArch partecipa a Forum Resilienza Milano 2017 | Altamura Domani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Seguici su Twitter

La nostra gallery su Flickr

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: