Altamura Domani

Indagine per una città migliore

L’ecosistema #sottaninrete: spazi, strumenti, community.

Abbiamo deciso di lanciare una sfida pubblica, occupandoci di una grande risorsa inespressa: i sottani inutilizzati del centro storico. Una rete di spazi che appartiene ad usi del passato ma che si presta benissimo ad accogliere nuove forme di imprenditorialità e nuove modalità di fruizione che guardino al futuro. Durante il Laboratorio dal Basso Reactivicity Reloaded abbiamo promosso il modulo #SottaninRete, decidendo di organizzare nella prima tappa un laboratorio di auto-costruzione per dotarci di un kit di riattivazione polifunzionale e trasportabile. Il primo modulo, condotto da Marco Terranova, ha visto la partecipazione di più di 20 ragazzi che in meno di due giorni hanno collaborato per dotarsi, e dotare la comunità, di uno strumento fisico con cui poter passare all’azione sul campo. Durante il seminario introduttivo sui criteri di progettazione, si è avviata un brainstorming collettivo volto ad identificare le parole chiave del progetto, declinate poi in funzioni e necessità principali a cui rispondere. I tre gruppi di lavoro hanno sviluppato tre concept diversi, da cui poi sono stati elaborati dei disegni tecnici di massima da utilizzare per l’avvio della fase di realizzazione presso la falegnameria, dove sono stati eseguiti il taglio e l’assemblaggio preliminare degli elementi, con l’aiuto di un artigiano esperto.

Il cantiere di auto-costruzione è stato in seguito allestito all’interno del Claustro Fratelli Festa, con le attività che si svolgevano sotto lo sguardo degli abitanti e dei passanti curiosi. La preparazione e l’organizzazione dell’evento finale sono state effettuate in collaborazione con i residenti, con i quali si è instaurato un clima di cooperazione immediato.

Nella seconda fase delle attività, mentre venivano svolte le rifiniture degli elementi, è stata avviata una sessione di dibattito e confronto, che ha visto la presenza dei funzionari tecnici del Comune di Altamura, riguardo i temi e le possibilità legate alla valorizzazione del centro storico a partire dalla rifunzionalizazzione dei sottani. Le condizioni spesso fatiscenti di questi spazi ci pongono davanti a sfide progettuali di particolare interesse. Abbiamo inteso approcciare tali questioni partendo dall’idea che la riattivazione temporanea fosse la strada più adeguata per innescare il processo. Per questo abbiamo deciso di  dotarci di un kit di riattivazione polifunzionale e trasportabile, uno strumento che abilita i cittadini attivi nella promozione di azioni ed eventi funzionali alla riattivazione dei sottani inutilizzati. È stato pensato come un sistema in divenire, implementabile e customizzabile, composto da una serie di dispositivi in legno:

– un modulo più grande con le funzioni di tavolo-carrello-espositore;

– due scatole “marsupio” agganciabili e in grado di contenere svariati oggetti;

– una seduta per colonizzare lo spazio pubblico.

Sia il kit che i disegni, che saranno resi presto disponibili, sono distribuiti sotto licenza Creative Commons, così da riconoscere un’autorialità collettiva di tutti i partecipanti che hanno contribuito alla loro progettazione e realizzazione.

Guarda la gallery fotografica della prima tappa su Flickr, clicca sull’immagine:

sottaninrete auto-costruzione

Nelle settimane intercorse tra la prima e la seconda tappa sono stati individuati nuovi spazi e cittadini attivi pronti a partecipare. Accanto al laboratorio di auto-costruzione è stato organizzato un workshop di co-design insieme a Marco Lampugnani – Snark Space Making e Domenico Di Siena – UrbanoHumano.

Accanto alle presentazioni di casi studio e concetti chiave, è stata organizzata un’esplorazione del centro storico finalizzata al sopralluogo dei sottani, sia quelli privati dei partecipanti che quelli pubblici del Comune. Insieme ai due tutor sono state delineate le strategie per la costruzione di una community attiva e sono state formulate due proposte, attraverso lo strumento del business model canvas, per i sottani di proprietà delle partecipanti Rossella e Caterina.

La prima proposta riguarda l’attivazione di uno spazio di co-living per la promozione della cultura agro-alimentare e agro-ambientale, mentre la seconda prevede l’attivazione di un laboratorio/co-working incentrato sulla cultura della terra cruda e sulle sue molteplici applicazioni artigianali e nel settore edile. Queste due proposte sono il primo passo di una più ampia strategia di networking degli spazi e delle proposte di riattivazione, attuata attraverso l’adozione temporanea del kit di riattivazione, che tenderà sempre a unire la valorizzazione territoriale con i processi di innovazione sociale.

Vi è infine un terzo output del workshop, in via di definizione insieme all’ass. Il Cuore di Altamura, è il Manifesto di #Sottaninrete, accompagnato da un regolamento, che ci aiuterà in primis a promuovere il valore dell’iniziativa e a poter definire ruoli, doveri e responsabilità dei soggetti attivi nel processo di riattivazione.

Auspichiamo che il documento, una volta redatto, possa essere accolto e reso operativo dall’amministrazione comunale. Sarebbe un modo per sperimentare le capacità adattive di questi spazi e reinventarne l’immaginario, contribuendo ad attivare un nuovo processo metabolico nel cuore della città.

Guarda la gallery fotografica della seconda tappa su Flickr, clicca sull’immagine:

sottaninrete codesign

Scopri le attività organizzare nelle altre città durante Reactivicity Reloaded, naviga il nostro Storify.

Inoltre puoi riseguire il laboratorio attraverso le riprese video. Clicca qui sotto:

Video parte 1 | Video parte 2 | Video parte 3 | Video parte 4

In copertina la foto di Alessandro Iacovuzzi.

Annunci

2 commenti su “L’ecosistema #sottaninrete: spazi, strumenti, community.

  1. Pingback: A Firenze per seconda edizione del New Generations Festival | Altamura Domani

  2. Pingback: SottaninRete si candida sulla piattaforma Timeforimpact | Altamura Domani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 16 febbraio 2015 da con tag , , , .

Seguici su Twitter

Instagram

A caccia di #sottani! #sottaninrete #festivaldeiclaustri #festival #publicspace #claustri #hunting #altamura #weareinpuglia #architecture #design #spaces #doors #blackandwhite #bnw #bnwphotography #picoftheday #photography #search #research #looking #lookingforph #nofilters
A caccia di #sottani! #sottaninrete #festivaldeiclaustri #festival #publicspace #claustri #hunting #altamura #church #map #mapping #weareinpuglia #architecture #design #spaces #doors #blackandwhite #bnw #bnwphotography #picoftheday #photography #search #research #looking #lookingforph #nofilters
A caccia di #sottani! #sottaninrete #festivaldeiclaustri #festival #publicspace #claustri #hunting #altamura #weareinpuglia #architecture #design #spaces #doors #blackandwhite #bnw #bnwphotography #picoftheday #photography #search #research #looking #lookingforph #nofilters
A caccia di #sottani! #sottaninrete #festivaldeiclaustri #festival #publicspace #claustri #hunting #altamura #weareinpuglia #architecture #design #spaces #doors #blackandwhite #bnw #bnwphotography #picoftheday #photography #search #research #looking #lookingforph #nofilters
A caccia di #sottani! #sottaninrete #festivaldeiclaustri #festival #publicspace #claustri #hunting #altamura #weareinpuglia #architecture #design #spaces #doors #blackandwhite #bnw #bnwphotography #picoftheday #photography #search #research #looking #lookingforph #nofilters
A caccia di #sottani! #sottaninrete #festivaldeiclaustri #festival #publicspace #claustri #hunting #altamura #weareinpuglia #architecture #design #spaces #doors #blackandwhite #bnw #bnwphotography #picoftheday #photography #search #research #looking #lookingforph #nofilters
A caccia di #sottani! #sottaninrete #hunting #altamura #weareinpuglia #architecture #design #spaces #doors #blackandwhite #bnw #bnwphotography #picoftheday #photography #search #research #looking #lookingforph #nofilters
A caccia di #sottani! #sottaninrete #hunting #altamura #weareinpuglia #architecture #design #spaces #doors #blackandwhite #bnw #bnwphotography #picoftheday #photography #search #research #looking #lookingforph #nofilters
A caccia di #sottani! #sottaninrete #hunting #altamura #weareinpuglia #architecture #design #spaces #doors #blackandwhite #bnw #bnwphotography #picoftheday #photography #search #research #looking #lookingforph #nofilters
A caccia di #sottani! #sottaninrete #hunting #altamura #weareinpuglia #architecture #design #spaces #doors #blackandwhite #bnw #bnwphotography #picoftheday #photography #search #research #looking #lookingforph #nofilters
A caccia di #sottani! #sottaninrete #hunting #altamura #weareinpuglia #architecture #design #spaces #doors #blackandwhite #bnw #bnwphotography #picoftheday #photography #search #research #looking #lookingforph #nofilters
A caccia di #sottani! #sottaninrete #hunting #altamura #weareinpuglia #architecture #design #spaces #doors #blackandwhite #bnw #bnwphotography #picoftheday #photography #search #research #looking #lookingforph
#esparch #sottaninrete #bollentispiriti #innovation #socinn #practices #policies #strategy #tacticts #urban #urbanregeneration #city #mexico #teaching #itesm #itesmpuebla #lecture #university #weareinpuglia #puglia #altamura #creativity #learning #speech #speak #public #colours #graphic
#esparch #sottaninrete #bollentispiriti #innovation #socinn #practices #policies #strategy #tacticts #urban #urbanregeneration #city #mexico #teaching #itesm #itesmpuebla #lecture #university #weareinpuglia #puglia #altamura #creativity #learning #speech #speak #public #colours #graphic
#esparch #sottaninrete #bollentispiriti #innovation #socinn #practices #policies #strategy #tacticts #urban #urbanregeneration #city #mexico #teaching #itesm #itesmpuebla #lecture #university #weareinpuglia #puglia #altamura #creativity #learning #speech #speak #public #colours #graphic
#esparch #sottaninrete #bollentispiriti #innovation #socinn #practices #policies #strategy #tacticts #urban #urbanregeneration #city #mexico #teaching #itesm #itesmpuebla #lecture #university #weareinpuglia #puglia #altamura #creativity #learning #speech #speak #public #colours #graphic
#esparch #sottaninrete #bollentispiriti #innovation #socinn #practices #policies #strategy #tacticts #bottomup #urban #urbanregeneration #city #mexico #teaching #itesm #itesmpuebla #lecture #university #weareinpuglia #puglia #altamura #creativity #learning #speech #speak #public #colours #graphic
#esparch #sottaninrete #bollentispiriti #innovation #socinn #practices #policies #strategy #tacticts #urban #urbanregeneration #city #mexico #teaching #itesm #itesmpuebla #lecture #university #weareinpuglia #puglia #altamura #creativity #learning #speech #speak #public #colours #graphic

La nostra gallery su Flickr

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: