Altamura Domani

Indagine per una città migliore

Altamura Domani report

Breve report della serata

Ieri 9 ottobre l’evento “Dialogo Pubblico” è stato l’atto conclusivo dell’esperimento culturale “Altamura Domani_Indagine per una città migliore” del gruppo Esperimenti Architettonici. Il gruppo ha inteso coinvolgere l’intera cittadinanza, la quale ha partecipato con interesse, nonostante le “distrazioni” dell’attualità politica locale. L’evento ha avuto una eco non da poco e ha richiamato l’attenzione di diversi giovani addirittura provenienti da altri territori, come nel caso di Luigi da Pisticci. Qui una gallery fotografica.

Il progetto è stato realizzato con la collaborazione delle scuole altamurane, i cui dirigenti scolastici erano invitati in qualità di relatori durante la serata, ma che inspiegabilmente non si sono presentati.

A prendere la parola per prima è stata l’assessore Angela Barbanente, la quale ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa  evidenziando la difficoltà di ottenere un impatto sociale senza la necessaria passione e una forte componente motivazionale. Vi deve essere da parte delle istituzioni la predisposizione a creare un humus affinché le cose possano accadere, avvicinandosi ai cittadini anche attraverso l’utilizzo di un linguaggio meno tecnico. Affibbiamo varie etichette alle nostre città, “intelligente” piuttosto che “sostenibile”, ma la realtà è che il modus operandi è rimasto quello di sempre, per cui gli appellativi restano delle scatole vuote prive di significato.

L’intelligenza di questo progetto sta proprio nei punti di domanda, che presuppongono assenza di risposte certe per problemi complessi e quindi approccio rivolto all’apertura e al confronto, elementi fondamentali per incentivare la partecipazione dei cittadini.

La partecipazione ha bisogno di forme, per poter incidere, dice Carlo Infante, presidente dell’associazione Urban Experience e socio promotore di Stati Generali dell’ Innovazione, il quale ha evidenziato l’approccio intergenerazionale del progetto. Questo è un aspetto significativo per non disperdere le intelligenze e i saperi, che possono essere rivalutati e tramandati oggi attraverso il web,  il nostro nuovo spazio pubblico.

Se non vogliamo vivere in un futuro eterodiretto, dobbiamo rapidamente mettere in gioco le nostre competenze, rigenerare e rilanciare le nostre possibilità attraverso un utilizzo senziente e consapevole della tecnologia.

I dati dei questionari evidenziano tuttavia un digital divide significativo. Il questionario online non ha raggiunto i risultati sperati. Emerge con ulteriore chiarezza una richiesta di verde attrezzato e di spazi ricreativi, oltre a sevizi la cui mancanza è strutturale in determinate zone della città. Ci si chiede: ma in fondo tutto questo verde richiesto sarebbe poi così rispettato dai cittadini, vista la scarsa attenzione per i beni comuni? La riflessione resta aperta a molteplici interpretazioni, come riportato dai tweets nel corso della serata.

Senza dubbio vanno affrontati con maggiore impegno e attenzione, come sottolineato dall’assessore Saponaro, il pessimismo e lo scetticismo da parte delle nuove generazioni, che molto spesso si nascondono dietro la parola “crisi”, e che immaginano e rappresentano un futuro grigio per la loro città, prevedendo maggiore inquinamento e un sensibile incremento del tessuto edificato.

Per maggiori dettagli, è possibile consultare i dati all’interno del mensile La Nuova Murgia di Ottobre.

Inoltre sul nostro canale Ustream trovate alcuni estratti della serata. Parte 1 ,Parte 2, Parte 3, Parte 4

E’ stato possibile per alcuni cittadini acquistare in anteprima la pubblicazione “3GA – Tre giorni di Architettura. Ciclo di incontri sul tema dell’abitare“, che costituisce il corpus tematico dell’evento tenutosi ad Agosto 2011 ad Altamura. A breve il libro sarà disponibile in modalità on-demand sui principali canali di acquisto su internet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Seguici su Twitter

La nostra gallery su Flickr

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: